GLI ESBAT

Gli Esbat sono rituali religiosi pagani e neopagani dedicati al principio femminile della divinità. Sono associati alle fasi lunari, per cui si festeggiano ogni 28 giorni, seguendo il ciclo lunare. Ogni tradizione festeggia un momento diverso del ciclo lunare

LUNA DEL LUPO

Gennaio

È dedicata alla famiglia, e al gruppo. Ci invita a coltivare gli affetti e ricorda l’importanza del lavoro di gruppo

LUNA DEL GHIACCIO

Febbraio

La luna di ghiaccio prende il nome dalla neve e dal ghiaccio che rappresenta questo momento dell anno.
Rappresenta il momento di guarigione e di cambiamento che allo sciogliersi del ghiaccio verrà.
In questo momento ci si dedica al nostro io interiore per mettere alla luce i nostri difetti e i nostri pregi

LUNA DEL SEME

Marzo

È periodo di cambiamenti e nuove opportunità, così come i semi che danno nuove piante. È una luna dedicata ai nuovi inizi e ai cambiamenti

LUNA DELLE GEMME

Aprile

In questo periodo i semi danno le prime gemme, così nella vita spirituale c’è una rinascita. È il momento di massima produttività spirituale, grazie anche all’aumento dell’energia

LUNA DEL FIORE

Maggio

Nei sabbat si festeggia l’unione tra il Dio e la Dea. Il potere della Dea aumenta, e aiuta a concretizzare qualsiasi lavoro spirituale intrapreso

LUNA DEL MIELE

Giugno

È un momento ricco nella natura, e dedicato ai cambiamenti in positivo. È una luna che invita a prenderci le nostre responsabilità

LUNA DEL RACCOLTO

Luglio

La natura è al suo splendore, inoltre inizia il primo raccolto. Il Dio è al massimo del suo splendore, quindi questa luna è dedicata a pratiche particolari, che richiedono molta forza e molta attenzione

LUNA DEL GRANO

Agosto

Ricorda il raccolto del grano, ed invita tutti i praticanti a prendere esempio da questo frutto, che oltre a fornire nutrimento si rigenera dai suoi semi. Invita a riflettere su quanto abbiamo fatto finora, e da quali aspetti positivi della nostra vita possiamo seminare nuovamente per poterci migliorare ancora

LUNA DELLA VENDEMMIA

Settembre

È l’ultimo raccolto, insieme all’uva ci sono gli ultimi frutti. È giunto il momento di rilassarsi, dedicandosi all’armonia tra corpo e spirito, tornando il più possibile a contatto con la natura

LUNA DELLE FOGLIE

Ottobre

Anche conosciuta come “Luna del Sangue”. Originariamente era dedicata agli animali cacciati, si ricordava il loro spirito, e li si ringraziava per il nutrimento che donavano con la loro morte. Anche oggi è dedicata agli animali selvaggi, invitando alla riflessione sulle loro caratteristiche, sperando di imparare da loro per poterci migliorare. Poi rappresenta lo spirito che Esbat ha posseduto, questa luna è fogliare

LUNA DELLA NEVE

Novembre

La natura si ferma, siamo nel cuore dell’inverno e anche noi possiamo fermarci e dedicarci al riposo dell’anima, e al recupero delle forze

LUNA FREDDA

Dicembre

È il momento della rinascita, del risveglio. Le nostre energie sono volte al Dio che deve risvegliarsi. Rappresenta la vita, la morte e la rinascita, ed invita alla riflessione sul ciclo della vita

LUNA BLU

Non cade sempre nello stesso periodo

La Luna Blu non cade sempre nello stesso periodo, ed è carica di potere. È adatta alla divinazione e agli incantesimi più potenti

I SABBATH

Per alcune delle religioni neopagane come la Wicca, gli otto sabbat segnano otto momenti tipici lungo il percorso dell’anno e simboleggiano altrettante tappe nella vita del Dio, che nasce dalla Dea a Yule, cresce fino a diventare adulto, si unisce a lei a Beltane, regna come Re di primavera per poi indebolirsi e morire a Lammas

IMBOLC

2 Febbraio

Questo giorno è un giorno di richiamo alla luce,la luce che illuminerà il nostro cammino durante tutto l’anno.
In questo giorno si bruciano le decorazione di Yule,si accendono candele,fuochi e anche lampade che serviranno a chiamare la luce.
La natura inizia a rinascere in ogni forma.
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono:Angelica,Alloro,Mirra e Basilico

OSTARA

21 Marzo

Celebriamo l’equinozio primaverile,giornata dove luce e buio sono in equilibrio.
Oggi l’inverno è passato tutto quel che è vecchio lascia spazio al nuovo.
Insieme alla natura risvegliata così è anche la nostra spiritualità.
In questo sabbat molti rituali implicano l’utilizzo dell uovo che rappresenterebbe la Dea.
Con esso la Dea contiene il principio della vita e il bipolarismo del maschile-femminile divino.
Qui la Dea è quasi pronta all unione col Dio che verrà celebrata a Beltane.
Le erbe riguardanti questo sabbat sono:Rosa e Viola

BELTANE

1 Maggio

In questo sabbat si celebra l’unione tra il Dio e la Dea.
Indica il ritorno della passione e fertilità,sia in natura che nella vita umana.
Il Dio viene celebrato nel pieno della sua potenza sessuale.
Uno dei principali simboli è il palo di maggio,un richiamo chiaramente fallico alla potenza maschile.
Durante questo sabbat si ringraziano gli Dei per i doni e l’abbondanza,condividendoli con i nostri cari e i meno fortunati-
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono:Incenso puro,Rosa e Melissa

LITHA

21 Giugno

Questa è la data in cui la vita raggiunge il suo picco,celebriamo la natura in tutta la sua abbondanza.
Viene data molta importanza al Dio in questo giorno,ma vengono celebrate entrambe dalla quale l’unione ci ha donato abbondanza.
Ogni rituale è prorpizio ringraziando gli Dei che ci donano potere ed il buon fine di ogni azione.
Le erbe raggiungono il livello massimo di energia,si possono raccogliere per utilizzarle poi durante tutto l’anno.
In questa occasione chi ha animali domestici può tranquillamente farli entrare nel cerchio.
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono:Verbena,Vischio,Lavanda e Finocchio

LAMMAS

1 Agosto

In questo giorno raccogliamo il primo raccolto godendo del lavoro svolto nei passati mesi.
Ricordando che oltre ad essere il mese del raccolto è anche il momento dove i fiori rilasciano il seme che permetterà nuovamente vita.
Ringraziamo gli Dei per i loro doni.
Cuociamo del pane in questo giorno che andremmo a condividere con i nostri cari e ne metteremo anche sull’altare come dono.
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono:Aloe,Acacia,Grano e Foglie di quercia

MABON

21 Settembre

Viene celebrato il primo giorno di autunno che anticipa il buio.
Secondo momento di raccolta che completa il primo che viene fatto a Lammas.
Viene celebrato allestendo banchetti e offrendo doni agli Dei.
Questo Sabbat è legato al culto di Mabon e Persefone,entrambi portati negli inferi per poi tornare alla luce.
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono:Caprifoglio,Calendula,Erba medica,Passiflora e Salvia

SAMHAIN

31 Ottobre

E’ un momento legato ai defunti,quindi morte e anche chiusura.
E’ inoltre il momento dell anno dove rituali arti divinatorie risultano essere più semplici ed immediate.
Molto utile questo momento per incantesimi e rituali per liberarci da abitudini ed ossessioni.
Le divinità rappresentate da questo sabbat sono legate al culto dei morti e alla discesa degli inferi.
Questo sabba rappresenta la morte del dio che ci lascia per poi rinascere a Yule.
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono: Alloro,Lavanda,Artemisia,Salvia e Noce moscata

YULE

21 Dicembre

Si celebra il primo giorno d’inverno,dove le giornate si allungano ed il Dio torna ad abbracciarci.
Yule è una festa molto antica ma nonostante la sua antichità è oggi noto come natale cristiano.
In questo giorno vengono accesi fuochi e anche candele per festeggiare la rinascita del dio;
Ma anche la rinascita e l’evoluzione di ogni vita. Questo sabba si celebra all’alba il momento in cui il Dio sorge.
In questo giorno con una scopa di saggina che poi bruceremo spazzare via ogni energia negativa accumulata.
Questo momento è molto indicato per intraprende ogni cosa nuova.
Le erbe riguardanti questo Sabbat sono:Camomilla,Rosmarino,Cannella e Zenzero

I SABBATH MAGGIORI

IMBOLC

BELTANE

LAMMAS

SAMHAIN

I SABBATH MINORI

OSTARA

LITHA

MABON

YULE